mercoledì 21 aprile 2021

L' eCommerce controllato dall'intelligenza artificiale di acp99

acpStore (Beta 0.1.0)

Introduzione

acpStore, https://telegram.me/acpstorebot è un'applicazione (un programma informatico) per il commercio elettronico, sperimentale, concepita per funzionare all'interno di Telegram. Lo scopo dell'applicazione è di consentire lo scambio di oggetti e servizi (che siano legali nel territorio della UE) con pagamento in cripto-monete della blockchain Waves, tra quelle disponibili nell'ambito del progetto EquaCoin. Tutte le operazioni sono automatiche e non supervisionate da alcun operatore umano. Alcune scelte o valutazioni vengono effettuate da una intelligenza artificiale, la quale potrebbe autonomamente decidere se accettare o rifiutare delle inserzioni, bloccare un utente o effettuare altre censure in base alle informazioni in suo possesso.

Tutti i prodotti e servizi offerti devono essere legali nel territorio della UE.

Nello store il cliente ed il venditore sono identificabili tramite i loro rispettivi id numerici attribuiti da Telegram, per cui il livello di anonimato dipende dall'utente. Egli può palesare chiaramente la propria identità o meno in base alle scelte che effettua compilando il proprio profilo Telegram. Naturalmente quando si effettua un acquisto di un prodotto materiale che deve avere un indirizzo di spedizione, questo sarà reso noto al venditore, quindi si tratta di un anonimato relativo. Anche l'anonimato del venditore è relativo quando si effettua la spedizione tracciabile ad esempio tramite un corriere. Tenetene conto.

ATTENZIONE, leggere attentamente

Poiché un profilo Telegram potrebbe essere totalmente anonimo ed essendo i pagamenti con cripto-monete definitivi (non possono dare luogo a chargeback come ad esempio le carte di credito) acpStore implementa un meccanismo di deposito a garanzia, detto escrow, volto a tutelare il cliente fino all'avvenuta spedizione del prodotto acquistato. Questo significa che all'atto del pagamento da parte del cliente i fondi NON saranno immediatamente rilasciati al venditore ma solo dopo il verificarsi delle condizioni previste che sono:

  1. Esplicita volontà del cliente di rilasciare il pagamento tramite l'apposito pulsante

  2. Rilascio automatico entro il termine del terzo giorno dall'avvenuta spedizione del prodotto, a seguito della registrazione degli estremi della spedizione da parte del venditore, salvo contestazione del cliente.

  3. Alla risoluzione di una eventuale contestazione iniziata dal cliente da parte di una terza parte, tenendo conto che l'unica prova necessaria al venditore per ottenere il rilascio dei fondi è la dimostrazione dell'avvenuta spedizione del prodotto (spedizione tracciabile).

  4. Al venditore per ogni ordine ricevuto è richiesta un'accettazione (tramite l'apposito pulsante), senza la quale acpStore considera l'ordine come inesistente. Dall'accettazione decorrono i termini (vedere lo schema al capitolo escrow) salvo diversa pattuizione delle parti.

Si intende che il cliente ha compreso che un acquisto potrebbe risultare incauto se non osserverà diligentemente alcune prassi volte alla sua protezione.

Il servizio di acpStore è reso così com'è (as is), se lo si utilizza se ne accettano i rischi. I termini del servizio sono semplici e sono resi edotti nella prima videata, appena ci si collega.

L'utilizzare lo store implica l'accettazione dei termini di servizio, TOS

TOS: I termini di servizio sono gli accordi legali tra un fornitore di servizi e una persona che utilizza tale servizio. La persona deve accettare di rispettare i termini di servizio per poter utilizzare il servizio offerto.

acpStore non si occupa della contabilizzazione per cui sta al venditore ed al cliente decidere quale tipo di fatturazione sia necessaria, se il venditore è un venditore professionista si atterrà alla legislazione vigente.

Sugli importi dei prodotti venduti tramite acpStore sarà trattenuta una commissione, attualmente, pari al 1.5% nella cripto moneta utilizzata. La trattenuta va considerata come una donazione spontanea al progetto. Vendendo i propri prodotti e servizi tramite acpStore si accetta questo principio.

Ad esempio se si è effettuata una vendita per un prodotto del valore di 100 euro Neutrino, acpStore rilascerà 98.5 Euro Neutrino al venditore.

NON verrà applicata alcuna commissione sulle vendite in Euro Scritturali del progetto EquaCoin.

Nessun commento:

Posta un commento

Breve comparazione di blockchain: Bitcoin, Ethereum e EquaCoin

 4 maggio 2021   Costo transazione (EU...